biologico vs junk food

Gli inglesi sono proprio un mistero!
Io, sono una patita di supermercati e per questo motivo ho studiato marketing. Così nel tempo libero, mi sono fatta un giro nella grande distribuzione britannica.

WAITROSE e MARKS & SPENCER sono le due catene che puntano sulle fasce più ricche del mercato. Si rivolgono ad una clientela molto chic, propongono i prodotti con stile e hanno dei prezzi abbastanza alti. Per capirci, non si vede mai il volantino con le offerte 3 X 2 dei loro prodotti.

Poi ci sono TESCO e SAINSBURY’S che coprono la maggioranza del mercato. Hanno copertura nazionale e propongono prodotti con un buon rapprto qualità prezzo. Io vado sempre a fare la spesa in questi due perchè, quelli che ho citato prima non me li posso permettere.

Di seguito ci sono tutte le altre catene, con prezzi ancora più bassi ma con una qualita scadente (secondo me).

Ci sono delle cose che mi hanno particolarmente colpito dei supermercati british:

1- vendono tutto, comprese le sigarette, le medicine, le riviste ed i quotidiani.

2- sono multirazziali: cioè propongono cibo per tutti i gusti. In Italia, di solito si trovano gli ingredienti tipici della nostra tradizione culinaria e basta…(Esselunga ha introdotto il sushi, ma è un caso isolato). In UK poichè non hanno alcuna tradizione culinaria e poichè è un crocevia di popoli, c’è praticamente di tutto…

3- non vendono il pane fresco. Mi manca tantissimo il pane fresco…

4- dedicano un spazio enorme alle patatine nel sacchetto ed alle bibite gasate dolci… mai viste così tante bottiglie colorate. Capisco perchè hanno il problema dell’obesità. In quanto alle patatine ho visto dei gusti assurdi, ma non è una cosa che mi attrae particolarmente. Non ne ho mai comprato neppure un pacchetto.

5- Allo stesso tempo, sembra un’INCONGRUENZA, sta dilagando la moda del cibo biologico, che qua si chiama “organic”. Come in Italia, è tutto un fiorire di etichette biologiche, sarà poi vero? sarà una fregatura?? Resta il fatto che gli inglesi non sono più tutti fritti ed olio ma stanno virando verso un nuovo stile alimentare…..

Ve l’ho detto che questi inglesi sono tutti un’incongruenza….!

biologico vs junk foodultima modifica: 2008-04-29T09:40:00+02:00da sciarpina2
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “biologico vs junk food

  1. Ciao!grazie di avermi messo trai i tuoi blog amici. Anche io sono un’amante della grande distribuzione, anche perchè è il settore in cui lavoro. Ma si vede che la tua esperienza italiana di supermercati è tutta milanese e “caprottiana”: anche da noi si vendono medicine (nei punti salute) e riviste, c’è ampio spazio per i prodotti “etnici” di ogni genere e la clientela è davvero di tutti i colori.
    Comunque mi piace leggere della tua quotidianità londinese, riconosco la Londra che ho visitato.

Lascia un commento